Archivio per maggio, 2009

Genitori ragazzi Down: famiglie unite contro una sindrome

Posted in società with tags , , , , , on maggio 12, 2009 by matteo valenti

Mentre Silvio va alle feste, D’Alema in barca, Di Pietro sul trattore, c’è chi offre la sua vita al prossimo, come un Gesù Cristo dei nostri tempi… ma menomale che Buffon resta alla Juventus.. ah ma Ancelotti invece che fa? L’associazione è nata nel 2007 a Cesena con lo scopo di tutelare i diritti delle persone Down, favorirne lo sviluppo fisico e mentale, contribuire al loro inserimento scolastico e alla piena integrazione sociale

CESENA – Famiglie che tutelano i diritti dei propri figli. E’ l’identikit di Genitori ragazzi Down (Grd), un’organizzazione di volontariato nata nel 2007 a Cesena con lo scopo di tutelare i diritti delle persone con sindrome di Down, favorirne lo sviluppo fisico e mentale, contribuire al loro inserimento scolastico e alla piena integrazione sociale. “L’associazione è nata per necessità – spiega Giuseppina Sacchetti, fondatrice di Grd –. Io e mio marito abbiamo avuto un figlio affetto da sindrome di Down; avevamo bisogno di sostegno, ma guardandoci intorno nessuno ci sembrava attrezzato. Così è nata l’idea di creare questo gruppo di genitori che adesso si pongono come punto di riferimento di tutto il comune, compresi gli gli operatori sociali, sanitari e scolastici. Il nostro obiettivo è aiutare le persone con sindrome di Down, ma soprattutto dare sostegno alle famiglie che hanno difficoltà”.

Ora l’associazione cesenate cammina a piccoli passi, come racconta Giuseppina Sacchetti: “abbiamo organizzato tanti piccoli convegni e presentato tanti progetti. Lo scorso anno, ad esempio, siamo riusciti a realizzare ‘Fior d’acqua’, un’iniziativa in cui i nostri ragazzi hanno fatto ginnastica in piscina seguiti da un fisioterapista. L’attività è poi proseguita anche quest’anno e continuerà fino al mese di giugno”.

E il futuro dell’associazione? Genitori ragazzi Down di Cesena ha in cantiere molti progetti e una voglia di fare che supera l’immaginazione. “Il nostro sogno sarebbe quello di realizzare delle sedute di pet-therapy, per curare i nostri ragazzi attraverso l’interazione con gli animali, ma hai dei costi che noi difficilmente possiamo sostenere. Vorremmo anche che il corso di ginnastica in acqua, che già ci dà grande soddisfazione, diventasse più ciclico, meno occasionale, magari annuale – continua Giuseppina Sacchetti -. Ma questi sono tutti progetti che difficilmente riusciremo a realizzare, perché noi ci sosteniamo con i 25 euro l’anno della quota associativa e con i prodotti che realizziamo e vendiamo in occasione delle feste, come ad esempio i panettoncini di Natale e le uova di cioccolato a Pasqua. In altre parole: non ci possiamo permettere grandi cose, ma viviamo del nostro lavoro quotidiano e basiamo l’attività dell’associazione sulle nostre forze: basti pensare che non abbiamo neanche una sede, ma usiamo casa mia per incontrarci e discutere”.

contatti:
Genitori ragazzi Down
Via Anna Frank 12 – 47023 Cesena
Tel. 338 4595500 – Fax 0547 380384

(http://www.superabile.it/web/it/REGIONI/Emilia_Romagna/Incontro_con___/info-236416955.html)

Annunci