Archivio per roma

discorso preventivo

Posted in potere with tags , , , , , , , on dicembre 20, 2010 by matteo valenti

lo avevo detto, e lo avevamo detto in tanti che bisognava ascoltare. Bisognava avere una politica di accoglienza e non gridare: IO ME NE FREGO! ma piuttosto interessarsene. Cos’è il daspo per le manifestazioni? magari domani vogliamo anche fare pagare il biglietto? “Vai manifestante, fatti il giro nella giostra, fatti sto giro, cantati le canzoni e urla le tue cose”. Manifestare dovrebbe servire per comunicare (mettere in comune) qualcosa, un sentimento, una lotta, un dubbio, delle questioni; ma se la comunicazione perde la sua funzione performativa, reazione normale mi pare quella di caricarla di azione. Ci si sente presi in giro dai cartelli con su scritto: “mega offerta! Manifestazione a Roma sotto natale, con giro colosseo, 1 biglietto 5 euro, se vuoi le foto per i tuoi momenti indimenticabili a fine giro passa dai nostri uffici”. E adesso che c’è scappato il morto? Siamo soddisfatti? È bello passare finalmente alla seconda fase, compiangere, fare considerazioni, Bruno Vespa farà il plastico e Saviano il suo discorso (sempre con le solite pause). Adesso che il giro di giostra è finito, il capo della digos mi batterà una mano sulla spalla dicendo: “ma infondo era un bravo ragazzo…”

jostra

Annunci